Esistono svariati tipo di vetri per le finestre, ma uno dei più completi dal punto di vista funzionale è senza ombra di dubbio il vetro selettivo.

A differenza di altri tipi di vetro, il vetro selettivo ha una forte capacità che nessun altro tipo di vetro ha.
Riesce a schermare la maggior parte dei raggi solari, grazie agli ioni di argento che sono fissati in modo magnetico all’interno del vetro camera

Vetro Selettivo

Vetro selettivo: Che benefici offre

Il vetro selettivo è nato per combattere il surriscaldamento degli edifici che sono troppo esposti all’irraggiamento solare.

Infatti molte volte capita che nelle stanze esposte principalmente esposte a ovest e a sud, nei periodo estivi il sole irraggia per buona parte della giornata e se non si hanno delle adeguate protezioni questo calore viene immagazzinato all’interno della casa con l’innalzamento della temperatura interna.

Ne consegue che se si vuole raffrescare ed ottenere un maggior confort il condizionatore deve lavorare costantemente con la conseguente aumento dei costi per il raffrescamento.

Il vetro selettivo ovvia a questi problemi

Con semplicità e senza neanche che tu te ne accorga riesce a riflettere il 70 % dei raggi del sole lasciando pressoché invariata la luminosità globale della casa.

Vetro selettivo: Una caso pratico

Qualche giorno fa ho scritto un articolo in cui ho raccontato cosa abbiamo fatto per una casa dei primi del 900 in provincia di Biella. Se te lo sei perso eccolo qua >>Finestre in alluminio minimale a Biella<<

Come potrai ben vedere ci sono 4 grosse vetrate che danno sul bellissimo giardino. Tutto questo è esposto a sud!
Inutile dire che di sole ne prende parecchio.

Quando i clienti ci hanno contattato per una consulenza sulla sostituzione delle finestre, si lamentavano che nei periodi estivi non si riusciva a dormire dal caldo torrido che si accumulava all’interno dell’abitazione, e che di giorno erano costretti ad usare in modo massiccio il condizionatore.

A mio avviso è un grave problema. Più che altro si buttano via una montagna di soldi in corrente, oltretutto facendo male all’ambiente.

Abbiamo finito di cambiare le finestre e le 4 vetrate circa a metà Marzo e in questi periodi di primi caldi estivi ci arriva questa recensione direttamente dalla committente!

Vetro selettivo: va sempre bene ?

Se a questo punto ti stai chiedendo se il vetro selettivo è sempre la soluzione migliore in assoluto, ti posso rispondere con tutta franchezza che non è cosi e dipende da molteplici fattori.

Non esiste il giusto assoluto che va bene per tutti, nonostante alcune aziende di serramenti ti vorrebbero far credere.
Ricorda che la scelta del vetro è fondamentale e non è standardizzabile.

Ora, se si arrivato fino a qui e ti piace il nostro modo di lavorare contattaci tramite il form qua sotto!

 

Stefano Comida titolare di CBS Serramenti e Serramentista da sempre. Dal 2003 aiuto le persone a vivere in modo più confortevole la propria casa attraverso la sostituzione delle finestre

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: