Vetro selettivo: Che cos’è e come funziona

Vetro selettivo: Che cos’è e come funziona

Esistono svariati tipo di vetri per le finestre, ma uno dei più completi dal punto di vista funzionale è senza ombra di dubbio il vetro selettivo.

A differenza di altri tipi di vetro, il vetro selettivo ha una forte capacità che nessun altro tipo di vetro ha.
Riesce a schermare la maggior parte dei raggi solari, grazie agli ioni di argento che sono fissati in modo magnetico all’interno del vetro camera

Vetro Selettivo

Vetro selettivo: Che benefici offre

Il vetro selettivo è nato per combattere il surriscaldamento degli edifici che sono troppo esposti all’irraggiamento solare.

Infatti molte volte capita che nelle stanze esposte principalmente esposte a ovest e a sud, nei periodo estivi il sole irraggia per buona parte della giornata e se non si hanno delle adeguate protezioni questo calore viene immagazzinato all’interno della casa con l’innalzamento della temperatura interna.

Ne consegue che se si vuole raffrescare ed ottenere un maggior confort il condizionatore deve lavorare costantemente con la conseguente aumento dei costi per il raffrescamento.

Il vetro selettivo ovvia a questi problemi

Con semplicità e senza neanche che tu te ne accorga riesce a riflettere il 70 % dei raggi del sole lasciando pressoché invariata la luminosità globale della casa.

Vetro selettivo: Una caso pratico

Qualche giorno fa ho scritto un articolo in cui ho raccontato cosa abbiamo fatto per una casa dei primi del 900 in provincia di Biella. Se te lo sei perso eccolo qua >>Finestre in alluminio minimale a Biella<<

Come potrai ben vedere ci sono 4 grosse vetrate che danno sul bellissimo giardino. Tutto questo è esposto a sud!
Inutile dire che di sole ne prende parecchio.

Quando i clienti ci hanno contattato per una consulenza sulla sostituzione delle finestre, si lamentavano che nei periodi estivi non si riusciva a dormire dal caldo torrido che si accumulava all’interno dell’abitazione, e che di giorno erano costretti ad usare in modo massiccio il condizionatore.

A mio avviso è un grave problema. Più che altro si buttano via una montagna di soldi in corrente, oltretutto facendo male all’ambiente.

Abbiamo finito di cambiare le finestre e le 4 vetrate circa a metà Marzo e in questi periodi di primi caldi estivi ci arriva questa recensione direttamente dalla committente!

Vetro selettivo: va sempre bene ?

Se a questo punto ti stai chiedendo se il vetro selettivo è sempre la soluzione migliore in assoluto, ti posso rispondere con tutta franchezza che non è cosi e dipende da molteplici fattori.

Non esiste il giusto assoluto che va bene per tutti, nonostante alcune aziende di serramenti ti vorrebbero far credere.
Ricorda che la scelta del vetro è fondamentale e non è standardizzabile.

Ora, se si arrivato fino a qui e ti piace il nostro modo di lavorare contattaci tramite il form qua sotto!

 

Stefano Comida titolare di CBS Serramenti e Serramentista da sempre. Dal 2003 aiuto le persone a vivere in modo più confortevole la propria casa attraverso la sostituzione delle finestre

 

Finestre in alluminio minimale a Biella

Finestre in alluminio minimale a Biella

Oggi vi voglio raccontare delle finestre in alluminio minimali che abbiamo installato in provincia di Biella.

Valeria e la sua famiglia, residenti a Milano, vogliono ristrutturare la loro casa di campagna dei primi del 900 rendendola unica. Veniamo contattati da un nostro di fiducia, l’architetto Valeria Sangalli per prenotare un mio sopralluogo con consulenza per visionare i lavori da svolgere.

 

Finestre in alluminio minimali: Capiamo le esigenze

 

Era settembre 2018 quando mi trovai assieme ala proprietaria, all’architetto e alle varie figure professionali per discutere i lavori da svolgere. Come spesso capita in ristrutturazioni cosi importanti le figure professionali che devono operare sono numerose, ed è sempre bene coordinarsi per non causare intoppi. 

Arriviamo a destinazioni e quello che mi si presenta agli occhi era questa casa di campagna di inizio 900. La cosa che mi salta subito all’occhio sono queste vetrate enormi che davano la visuale sull’enorme giardino sia dalla zona giorno che dalla zona notte. 

Come spesso capita facciamo il giro della casa e intanto ascolto quello che hanno da dirmi: Questa è la fase fondamentale, perché solo da questa analisi emerge quello che sono le loro aspettative sui lavori. Spesso però qualche collega fa ancora i preventivi telefonici senza effettuare alcun sopralluogo e secondo me questo approccio è totalmente sbagliato, te lo spiego nell’articolo che ho scritto qualche tempo fa Serramenti a Saronno – Come richiedere un preventivo

Quali erano le loro necessità e cosa è emerso dall’intervista :

  • Serramenti in alluminio minimali con profili sottili
  • Vetri a controllo solare selettivi sopratutto nelle zone fortemente esposte come le vetrate fisse
  • Dove possibili aperture ad una sola anta per far entrare più luce possibile
  • Cerniere a scomparsa e maniglia minimale in modo da abbinarsi al profilo sottile
  • Colore che fosse in contrapposizione con la storicità dell’edificio. Decidiamo per un colore grigio antracite opaco
  • Persiane storiche con alette fisse sempre stessa finitura delle finestre
  • Portoncino di ingresso tradizionale a vetro con parte fissa
  • Che non entrassero spifferi visto che quelli vecchi non erano a tenuta

Insomma : Ampie vedute e luce sono le parole chiave di questa casa di campagna di provincia di Biella.

 

Finestre in alluminio minimali: Cosa ho pensato per loro

 

Senza ombra di dubbio se penso ad una finestra in alluminio che sia bene isolata termicamente e acusticamente parlando, mi viene solo in mente la serie LUCE di Alsistem che, tra cerniere a scomparsa e maniglia minimale, dona un tocco moderno anche in tutti quei luoghi che devono mantenere una storicità, come nella nostra casa in provincia di Biella. 

Per fare in modo che la casa non si surriscaldi, considerando che i proprietari per il momento non volevano installare i frangisole, abbiamo optato per un vetro di tipo selettivo in modo che i raggi del sole non rimangono intrappolati nella casa, ma vengano riflessi verso l’esterno.

Per le persiane invece propongo la soluzione senza telaio con i cardini a murare di tipo storico tutto in tinta, che nel contesto di una casa dei primi del 900 è l’ideale.

 

Finestre in alluminio minimali: Cosa abbiamo fatto

 

Una delle loro esigenze primarie era che le finestre nuove dovevano essere a prova di spifferi perché quello ormai vecchie e obsolete, oltre a surriscaldare l’intero edificio con conseguente aumento dei costi di raffrescamento, facevano entrare tonnellate di freddo. E ho scoperto il motivo principale

 

In sostanza tra il muro e il serramento non c’era nessun isolamento ne all’aria ne all’acqua. Altro fattore non da poco sono i mattoni a vista che rendevano ancora più complicata al sigillatura del giunto. Ma come ha scritto nella mia guida (se non sai di cosa parlo leggi qui) a problemi specifici esistono soluzioni mirate. 

Finestre in alluminio minimali: Le 6 vetrate mozzafiato

 

Un altro aspetto fondamentale erano le 6 vetrate che davano sul giardino principale con piscina. Questa era una fase delicata perché per la posa richiedeva precisione, pazienza e sangue freddo. Vi devo confessare che per qualche notte ho fatto fatica a prendere sonno! 

Per favorire lo svolgere del cantiere senza intoppi e rallentamenti, decidiamo che il lavoro si sarebbe svolto in due fasi:

  1. Installazione delle 6 vetrate entro Novembre 2018
  2. Installazione finestre e persiane a Gennaio 2019

A Novembre 2018 iniziamo con lo smontaggio e installazione delle vetrate e per questa operazione ci affidiamo ad una vetreria locale che ci ha fornito un operatore che manovra uno speciale camion con un braccio ventosa, che senza di esso sarebbe strato impossibile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Finestre in alluminio minimali: Il risultato finale

 

Dopo qualche inconveniente di cantiere, arriva finalmente il giorno di chiusura dei lavori. Sia i clienti che l’architetto Valeria Sangalli sono rimasti soddisfatti e anche se ci sono state qualche problematiche legate ai tempi di cantiere ( purtroppo tra neve e pioggia il cantiere è stato fermo qualche settimana), siamo comunque riusciti a rimanere nei tempi

Ecco qualche foto dei lavori finiti

 

 

Un ultima cosa: Un grazie particolare va all’architetto Valeria Sangalli per il suo splendido lavoro di direzioni lavori e progettazione, perché senza di lei tutto questo non sarebbe stato possibile.

Ora, se si arrivato fino a qui e ti piace il nostro modo di lavorare contattaci tramite il form qua sotto!

 

Stefano Comida titolare di CBS Serramenti e Serramentista da sempre. Dal 2003 aiuto le persone a vivere in modo più confortevole la propria casa attraverso la sostituzione delle finestre
Le nostre garanzie

Le nostre garanzie

Garanzia finestre in PVC a Saronno e sulla loro posa

La garanzia sulle finestre in PVC è un argomento controverso ed è sempre fonte di discussione tra gli operatori del settore o tra i clienti in genere. Non sempre quello che ti viene detto è vero, e tanti colleghi serramentisti si nascondono dietro la garanzia di legge.

Facciamo un piccolo passo indietro perché oggi voglio raccontarti due cose:

  • La storia che è successa qualche anno fa a Cinzia.
  • Le nostre garanzie

Ma partiamo dal principio. Ti racconto chi è Cinzia.

Cinzia è la cugina di Cristina,una mia cliente che doveva cambiare le finestre in PVC a Saronno della sua casa. è stata proprio Cristina che, trovandosi bene con il nostro modo di lavorare, ci ha “raccomandati” a sua a Cinzia.

Dopo qualche incontro e dopo avergli comunicato il nostro prezzo per le finestre in PVC ha deciso di dare il lavoro ad un altra azienda che le costava più del 50% in meno.

Sono rimasto praticamente stupito.

Non perché pensavo di avere completamente sbagliato i preventivo dei serramenti in PVC, ma perché di solito non ci si fida di un prezzo cosi basso nonostante gli altri preventivi più o meno della stessa grandezza d’ordine.

 

È sempre giusto affidare il lavoro di sostituzione delle finestre a chi costa meno ?

Provai a convincerla con uno scambio di telefonate e messaggi ma niente da fare.

Se solo avesse avuto la checklist che ho scritto specificatamente e gratuitamente per chi come lei doveva acquistare le finestre, non sarebbe successo. Se non sai di cosa parla clicca qui

Non mi sono mai definito un leader di settore e tanto meno penso di essere il migliore, ma sicuramente sono una persona che ci mette passione, ama ciò che fa e lo vuole fare sempre meglio.

Nonostante questo decisi di “mollare il colpo” e di far prendere a Cinzia la sua strada. So che per fare un ottimo lavoro nelle aspettative sia presenti, che future, il budget non deve essere sacrificato.

Meglio spendere qualche cosa in meno per rubinetterie o piastrelle, che per le finestre in PVC.

Te lo voglio dire perché non c’è nessuna altro componente della casa che ti può far risparmiare come lo fanno le finestre, che se non curate bene, sia in fase di progettazione che di montaggio, possono compromettere il funzionamento corretto di tutto il sistema di riscaldamento.

Finestre in PVC a Saronno, come è andata la storia di Cinzia

Cinzia, mi chiama dopo qualche mese perché ha avuto dei grossi problemi con l’azienda che aveva scelto per la metà del prezzo. Ho saputo che era un azienda che veniva dall’est Europa.

Non ho nulla contro nessuno perché è un libero mercato, ma di solito quelle aziende basano tutto sul prezzo basso a qualità alte, e se sei un minimo ferrato sai che questo non può essere.

Non esiste la qualità a basso costo! Non esiste una crema alla nocciola buona come la Nutella che costi di meno. Sono solo tutte brutte imitazioni di un qualcosa di unico.

Ma andiamo avanti

Le chiedo se mi può mandare una mail elencandomi le problematiche in modo da poterle dare una mano da consulente esterno per mediare tra lei e l’impresa, questo il risultato della mail

 

Garanzie serramenti in PVC

Per privacy non puoi completamente leggere ciò che c’è scritto, ma come potrai notare c’è una lista interminabile di problematiche, che sicuramente avrebbe evitato se si fosse affidata a me. 

Non voglio elencarti i problemi che ha avito Cinzia sulle sue finestre in PVC, ma credimi che alcuni di questi problemi potevano essere evitati solamente accorgendosi fin dall’inizio che a quel prezzo non ci poteva essere qualità.

La storia è andata a finire che dopo avere subito numerosi interventi della ditta affidataria, dopo che la casa si è letteralmente allagata per bene 4 volte, sono riusciti a sistemare tutto.

Mi spiace per l’inconveniente, perché cosi facendo ne va della reputazione dell’intero settore. Ad ogni modo sono contento che tutto si è sistemato

La seconda cosa che ti voglio raccontare sono le mie garanzie sulle finestre in PVC 

Se hai letto il mio articolo “finestre nella ferramenta- chi risponde della garanzia” hai potuto leggere come sia facile incappare in fregature o truffe sostituendo le finestre.

Nel corso degli anni il businnes delle finestre in PVC è aumentato esponenzialmente, tanto è vero che alcune aziende che prima facevano altro si sono specializzate nel commercio delle stesse.

Come ti dicevo prima, è il libero mercato e non si discute, però come si può pensare di commissionare una cosa cosi delicata come il cambio delle finestre ad aziende che si sono improvvisate dall’oggi al domani ?

Io assieme alla CBS Serramenti facciamo questo mestiere da 30 anni

Ad ogni modo siamo talmente sicuri del nostro lavoro e di quello che ti possiamo offrire che oltre alla garanzia di legge di 24 mesi, ti offriamo altre 3 garanzie che nessun altro può darti.

Cosa comprende la nostra garanzia sulle finestre in PVC

  • Costi certi:

Garantiamo che il prezzo di contratto post sopralluogo e contratto finale non potrà subire nessuna variazione ed aumento.

Se in fase di posa in opera ci rendiamo conto di non aver preventivato eventuali lavorazioni, ci faremo carico noi di potenziali esuberi.

Il prezzo potrà variare SOLO se vorrai realizzare, modificare o ampliare altre opere che prima non avevi richiesto e che, di conseguenza, non compaiono in contratto.

  • Risultati

Garantiamo assenza di spifferi e infiltrazioni dai nuovi serramenti.

  • Assistenza:

Garantiamo per 36 mesi dalla posa in opera ASSISTENZA GRATUITA. In caso di problemi o difetti di qualsiasi tipo legati al montaggio del bene acquistato, saremo noi stessi a rientrare a casa tua.

Ora, se si arrivato fino a qui e ti piace il nostro modo di lavorare contattaci tramite il form qua sotto!

Stefano Comida titolare di CBS Serramenti e Serramentista da sempre. Dal 2003 aiuto le persone a vivere in modo più confortevole la propria casa attraverso la sostituzione delle finestre

Scopri i principi fondamentali per acquistare le tue nuove finestre!

Scopri i principi fondamentali per acquistare le tue nuove finestre!

Vuoi comprare le finestre ? Scopri 𝗜 𝗽𝗿𝗶𝗻𝗰𝗶𝗽𝗶 𝗳𝗼𝗻𝗱𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗮𝗹𝗶 𝗽𝗲𝗿 𝗮𝗰𝗾𝘂𝗶𝘀𝘁𝗮𝗿𝗲 𝗹𝗲 𝘁𝘂𝗲 𝗻𝘂𝗼𝘃𝗲 𝗳𝗶𝗻𝗲𝘀𝘁𝗿𝗲

Richiedi la guida che ho scritto appositamente per te ! 6 capitoli e 50 pagine che ti guideranno nella scelta delle tue nuove finestre facendoti evitare gli errori più comuni che tutti commettono almeno una volta

Come (non) richiedere un preventivo

  1. Cosa (non) deve succedere alla scadenza della garanzia
  2. Come riconoscere le finestre di qualità
  3. L’importanza del vetro
  4. Non sottovalutate il cassonetto
  5. Posa in opera quella sconosciuta

Un documento esclusivo, dove ho voluto svelarti tutto quello che ho imparato in 17 anni in questo settore, regalandoti uno strumento facile e pratico per evitare errori che ti faranno sprecare denaro.

Scopri perché le finestre da sole non ti faranno risparmiare, ed eviterai

  •  Sprechi di denaro
  •  Inutili perdite di tempo

Non amo definirmi esperto o addirittura leader nel settore delle finestre, ma semplicemente sono una persona che ama ciò che fa e vuole aiutare le persone, e nel mio settore non è così scontato.

 La maggior parte dei miei colleghi vuole solo venderti qualcosa, senza però capire quello di cui hai bisogno.

Inoltre nella guida scoprirai i principi su qui devi scegliere le nuove finestre

  • ▶️ Ogni cliente è unico;
  • ▶️ Ogni casa è differente;
  • ▶️ Non esiste un prezzo standard come tanti ti vorrebbero far credere;
  • ▶️ La garanzia di 2 anni prevista dalla legge da sola non basta;
  • ▶️ Problemi specifici richiedono soluzioni mirate;

Per questo ho deciso di dartela GRATIS!

Commenta qui sotto se ne vuoi una copia omaggio!

E non dire che non te lo avevamo detto 😛

 

Ora, se si arrivato fino a qui e ti piace il nostro modo di lavorare contattaci tramite il form qua sotto e RICHIEDI LA NOSTRA GUIDA!

 

 

 

 

 

 

 

Cambiare le finestre non ti farà risparmiare sulla bolletta

Cambiare le finestre non ti farà risparmiare sulla bolletta

Cambiare le finestre non ti farà risparmiare sulla bolletta

 

Ti sembrerà assurdo a te che stai leggendo questo articolo, ma cambiare le finestre non ti farà risparmiare sulla bolletta!

Quante volte hai pensato che cambiare le finestre sia la base per poter risparmiare sulle spese di riscaldamento ? 

Si lo so, tutti i miei colleghi ti dicono che risparmierai ma non è del tutto vero.

Ma partiamo dal principio.

Qualche settimana fa ho fatto un sopralluogo per una consulenza per un mio nuovo cliente che doveva sostituire le sue vecchi finestre. e ,come da mio sistema di lavoro, gli ho fatto un intervista per capire e conoscere meglio ciò di cui aveva bisogno. Se non sai di cosa sto parlando leggi  “come richiedere in preventivo

Se hai letto l’articolo ti sei accorto del fatto che arrivare a casa del cliente e avere fretta in questa fase non è corretto ed è contro produttivo. Per me questa fase è quella fondamentale e già da qui si fondano le basi di quello che sarà poi un lavoro ben riuscito. Se vuoi sapere come è finita la storia leggi l’articolo  

Dall’intervista è emerso che altri colleghi che sono stati a casa sia gli hanno detto che avrebbe avuto un risparmio sulla bolletta, dovuto al fatto che le nuove finestre sono più performanti rispetto a quelle vecchie. Ho storto un po il naso perché è parzialmente vero.

 

Cambiare le finestre: si risparmia o è una bufala ?

 

Se stai decidendo di cambiare le finestre perché vuoi un risparmio sulla bolletta, fai molta attenzione a quello che ti sto per dire.

Le finestre di ultima generazione hanno il vantaggio che una volta installate sono pressochè eterne, hanno bisogno di poca manutenzione e permettono fin da subito di percepire un notevole confort

Dico fin da subito perché già dopo un ora dalla fine dell’installazione si sente meno rumore e gli spifferi dalle finestre sono inesistenti.

Quello a cui devi fare attenzione però per avere un risparmio sulla bolletta cambiando le finestre, è come dialogheranno con i muri esistenti e in particolare in che modo verranno montate.

Esistono infatti delle tecniche per garantire la corretta posa in opera della finestra e solo in questo modo puoi avere il risparmio tanto promesso, Questa parte va progettata caso per caso e non è standardizzabile.

Posa corretta delle finestre : fai attenzione ai marchi di posa

 

In questi anni di forte rivoluzione del settore, delle aziende che prima vendevano viti e siliconi si sono “specializzati” nel vendere sistemi di posa per serramentisti dando spesso un marchio e legando una certificazioni.

Intanto ti voglio dire che ad oggi non esiste nessuna certificazione, quindi se te la stanno propinando fai attenzione.

Inoltre queste realtà che dicono di sfornare in soli due giorni di corso centinaia di serramentisti e purtroppo per il settore questi corsi non tengono in considerazione che la finestra fa parte dell’intero involucro edilizio e che va trattata come tale.

Pensano che la finestra sia una cosa ” a se”, ma in realtà non lo è.

Quindi tornando alla mia affermazione iniziale, la finestra nuova non ti farà risparmiare se non esiste un montaggio con un criterio bene preciso e che purtroppo non è standardizzabile.

 

Cosa dicono di me 

 

Uno dei miei principi è che ogni casa è differente; questo è il mio punto fermo per valutare caso per caso la soluzione migliore per ogni casa e per ogni cliente che mi richiede una consulenza sulla sostituzione delle finestre.

E se te che stai leggendo questo articolo e ti stai chiedendo se tutto quello che ho scritto è vero o se non sono il solito serramentista che “predica bene e razzola male” ecco quello che dicono di me alcuni dei clienti che si sono affidati a me per il cambio delle finestre della loro casa

 

 

 

 

 

 

 

 

opinioni stefano comida

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ora, se si arrivato fino a qui e ti piace il nostro modo di lavorare contattaci tramite il form qua sotto!

Stefano Comida titolare di CBS Serramenti e Serramentista da sempre. Dal 2003 aiuto le persone a vivere in modo più confortevole la propria casa attraverso la sostituzione delle finestre.

 

 

 

 

Sostituzione finestre Saronno: La storia di Vincenzo

Sostituzione finestre Saronno: La storia di Vincenzo

Oggi voglio raccontarti della sostituzione finestre a Saronno che ho fatto a Vincenzo.
Vincenzo è arrivato a noi tramite il classico passa parola e già nella prima chiamata che ci siamo fatti, Vincenzo aveva un po le idee confuse su alcuni aspetti. Decido quindi di prendere un appuntamento per un sopralluogo nel suo appartamento di Saronno,

Sostituzione finestre Saronno: Cosa è successo al mio arrivo

Come in ogni prima chiamata con i nuovi clienti, chiedo di pensare a qualche di domande che mi vorrebbe fare quando sarò presente all’appuntamento, oppure di pensare alle problematiche che riscontrano nelle vecchie finestre. Questo è un approccio vuole risolvere i problemi, e non mettere soltanto una pezza come fanno in tanti colleghi.
Il primo problema che ha riscontrato Vincenzo è che dalle finestre vecchie entravano davvero tanti spifferi. Inoltre poi, mi evidenzia che, siccome abita in una strada trafficata sente molto i rumori delle automobili.

“Non c’è cosa più fastidiosa di essere sul divano a guardare il proprio programma preferito ed essere distratti dalla auto che passano, mi dice lui.”

La situazione era una delle più classiche:

  • Finestre in legno
  • Vetro singolo
  • Cassonetto in legno non coibentato

Cosa ho fatto per lui

Iniziamo quindi con la consulenza vera e propria, per capire fino in fondo quale sia la soluzione più adatta alle sue esigenze. Infatti come sempre capita ogni casa e persona è differente, e non esiste la finestra standard, ma tutto è in funzione di quella particolare situazione.
Se non sai di cosa si tratta la mia consulenza ti elenco alcuni degli step

  • Il primo step del mio sistema di lavoro è incontrarsi e attraverso un’intervista, capire le tue esigenze;
    (A differenza di tutti gli altri che voglio farti un preventivo a tutti i costi, io voglio prima avere ben chiara la situazione e solo dopo, proporti la mia soluzione.)
  • Il secondo step, dopo l’intervista, è mostrarti la soluzione che meglio risponde alle tue esigenze;
    (Non mi limiterò a farti scegliere solo il colore, ma anzi, partiremo dal materiale delle tue nuove finestre, fino a alla scelta degli accessori.

Cosa è successo dopo l’intervista

Da una prima mia analisi è emerso un grosso problema. Su 4 finestre due erano davvero strette; quelle dal bagno e della cucina erano di 50 cm di larghezza e Vincenzo mi confessa che altri serramentisti gli hanno detto che nel montare la nuova si sarebbe ridotto ulteriormente la misura, con la conseguente diminuzione di luce in entrata.
Infatti Vincenzo prima di contattarmi aveva fatto fare dei sopralluoghi ad altri colleghi che hanno consigliato la posa in sovrapposizione.
Se non sai cos’è la posa in sovrapposizione leggi il mio articolo “posa finestre sopra quella vecchia: NON FARLO!!!”
Se hai letto l’articolo hai potuto capire perché non me la sono sentita di rimarcare quello detto dai miei colleghi serramentisti e ho consigliato Vincenzo di rimuovere i serramenti in legno ormai vecchi .

E senza paure mi ha ascoltato.
Si, magari un po’ di polvere e calcinacci li abbiamo fatti e si è dovuto pulire un po’ di più del solito e al posto di 1 giorno ci abbiamo messe 1 giorno e mezzo, ma il risultato è stato soddisfacente.
Inoltre così facendo, nelle finestre di bagno e cucina siamo riusciti a non fare perdere luce alla casa.

Sostituzione finestre Saronno: ecco il risultato

Abbiamo installato:

  • Finestre in alluminio della serie Armonia di Alsistem
  • Cassonetti in alluminio coibentati

 

 

 

 

 

Ora, se si arrivato fino a qui e ti piace il nostro modo di lavorare contattaci tramite il form qua sotto!

Stefano Comida titolare di CBS Serramenti e Serramentista da sempre. Dal 2003 aiuto le persone a vivere in modo più confortevole la propria casa attraverso la sostituzione delle finestre.